Le migliori poesie di Franco Mastroianni

Artigiano, nato martedì 2 dicembre 1958 a Valenza Po (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Franco Mastroianni

Ti voglio ricordare

Ti voglio ricordare
caro zio in queste poche righe
ti voglio ricordare
come il caldo sole di giugno
che accarezza il grano
maturandone le spighe

Conserverò con gelosia
i mai rifiutati tuoi consigli
dati con la sincerità di un padre
che ama i suoi nipoti come figli

Sprazzi di luce
illuminano i miei ricordi di ingenuo ragazzino

Tu seduto dietro al banchetto d'umile artista ciabattino
figura d'uomo forte
che sapeva esser bambino

Ti sei staccato lottando a denti stretti
lottando contro un male
che di vivere può togliere la voglia

Da questa pianta della vita
hai aspettato il vento giusto
per staccarti come foglia

Lasciandoti portare in alto
verso il cielo
lasciando a noi il tuo ricordo
d'onesto uomo vero

Ciao caro zio... sarai sempre con me
nel mio pensiero.

Ciao Nicola.
Franco Mastroianni
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Franco Mastroianni

    Tutte le stelle

    Il sonno d'improvviso mi ha lasciato solo
    avvolto nei miei sogni cerco di raggiungerlo
    ma lui... ha già spiccato il volo

    mi siedo allora sulla notte... sopra al suo ultimo scalino
    e nel torpore del silenzio... respiro
    l'odore del mattino

    la polvere dei sogni è ancora attorno a me
    e fa luccicare la mia pelle

    stavo sognando te
    che sei... tutte le stelle.
    Franco Mastroianni
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Franco Mastroianni

      In questa nostra storia

      Sfogliando con la mente
      le pagine della memoria
      voglio capire a che punto siamo
      in questa nostra storia

      Scoprendo con soddisfazione poche pagine di sconfitte
      e molte di vittoria

      Trovo le pagine che non abbiamo mai letto
      quelle dei consigli
      su come crescere i nostri figli

      Lo so che esistono libri d'autori
      che spiegano come fare i genitori
      cosa dire cosa fare
      quali regole adottare
      quando si può parlare o quando devi tacere.

      Ma che non ho mai avuto tempo di comprare.

      Amore e ancora amore dato in ogni occasione
      nei gesti nel parlare nel doversi confrontare
      nei cambiamenti e nei modi di pensare
      e leggo negli occhi dei miei figli pagine d'amore

      E sono assai felice per le donne che li sapranno catturare

      Certo che fare il genitore
      è un duro... lavoro
      ma per fortuna ci sei tu non sono solo

      Vieni con me vicino alla finestra
      guarda... stanno spiccando il volo.
      Franco Mastroianni
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di