Scritta da: Enzo D.

Immenso

Non chiedermi dove,
non chiedermi quando.
Dove tu sai,
quando tu vuoi.
Amore, emozione sconfinata,
non sei pietra dei baluardi dello Spazio,
né sabbia della clessidra del Tempo.
I tuoi limiti sono i limiti del cuore
che per viverti abbraccia il cielo,
per attimi senza fine.
Enzo De Mitri
Composta lunedì 10 agosto 2009
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di