Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Enrico Coraci

Pianista, compositore e produttore musicale., nato lunedì 2 giugno 1997 a Alcamo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Enrico Coraci

Voglio andare

Voglio andare
in un mondo che ho inventato io,
con luoghi che ho sognato,
con poche nuvole,
con giornate più brevi
ma da vivere più a lungo.
Con i fiori che mi piacciono
e gli alberi più alti.
È un mondo che ho inventato io
e l'unica cosa che non voglio inventare
è la persona con cui
voglio andare.
Enrico Coraci
Composta martedì 23 gennaio 2018
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Enrico Coraci
    Gli occhi tuoi mi parlavano,
    volevano dir qualcosa
    credo,
    qualcosa ch'io ho immaginato
    in un modo tutto mio
    e immenso
    E forse non lo saprai mai,
    che anche gli occhi miei
    accingevano a sussurrarti
    di me,
    che volevo essere scovato
    e scoperto
    come si scopre un tesoro,
    come ho scoperto te
    E lo so
    che lentamente andrà perduto
    forse,
    questo mondo ch'io inventai
    in pochi sguardi
    lunghi anni,
    in sorrisi inebetiti
    che mi han scaldato l'anima
    Ma lo so,
    finirà
    Non voglio,
    ma succederà
    che non potrò più scorgere
    il tuo viso
    in mille altri,
    che sarà lontano il tuo ricordo
    ma resterà
    E forse non lo saprai mai,
    che questa poesia
    è dedicata a te,
    che ovunque andrò
    cercherò il tuo volto
    per rivivere
    magari illuso,
    anche per poco questo mondo
    ch'io inventai
    con te
    dimenticando tutto il resto
    E ti chiedo scusa
    se forse non te lo dirò mai
    che sei speciale,
    che mi hai cambiato,
    che nascevo ad ogni tuo sguardo
    E chiedo perdono
    per questa poesia
    d'un fiato
    ormai forse perduta
    che racconta
    di un mondo libero,
    che solo per te,
    io inventai.
    Enrico Coraci
    Composta martedì 28 febbraio 2017
    Vota la poesia: Commenta