Scritta da: CINELLA MICCIANI

Tu sei

Tu sei l'amore mio,
grande, unico e speciale,
il pensiero costante
che vive nella mia mente
e libera la fantasia,
la gioia del sogno che si rinnova,
la speranza di una favola eterna.
Tu sei gli sprazzi di luce
che penetrano nel buio del mio cuore,
i cristalli luminosi,
incastonati nell'anima mia,
che illuminano
il faticoso cammino della mente.
Tu sei il desiderio mai cessato,
l'emozione che toglie il respiro,
il palpitare fremente
cui segue l'estasi del dolce abbandono.
Tu sei la parte di mondo
che mi dà vita e forza,
il confine d'ogni speranza e d'ogni desiderio,
il cuore impazzito
che si perde nell'infinito spazio
mentre l'animo inquieto si ritrova.
Tu sei la dolcezza d'uno sguardo
che sublima le parole,
sgorganti come fiumi dalla mia anima,
sillabe parlanti
che diventano un canto d'amore
solo per te.
Cinella Micciani
Composta venerdì 9 dicembre 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Il dono

    Ogni cosa che mi viene da te
    è un dono meraviglioso.
    Uno sguardo
    un pensiero
    una carezza
    un bacio
    un minuto
    che dedichi a me
    sono una parte tua
    che m'appartiene.
    È un dono il tuo sorriso
    quando risponde al mio.
    È un dono il tuo cercarmi
    mentre io cerco te.
    È un dono la tua mano sulla mia
    o il tuo chiamarmi
    perché io corra a te.
    Ogni cosa che fai
    è un dono caro.
    Mi doni pure l'aria che respiro
    se accanto ci sei tu
    e ci sei per me.
    Con te vicino
    ho tutto ciò che voglio.
    Non so se questo è amore
    non lo chiedo.
    Quando tu stai con me
    mi sai dar tutto.
    Nel mio cuore
    che di te è pieno
    c'è tutto un mondo di felicità.
    Cinella Micciani
    Composta lunedì 5 settembre 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Scavi pure il dolore

      In un attimo
      hai fugato ogni paura.
      Ho stampato nel cuore il tuo sorriso,
      nella mente
      la dolcezza del tuo sguardo.
      Non so cosa la vita ci riservi
      né me lo chiedo.
      Qualcuno ha detto:
      quanto più a fondo ti scava il dolore
      tanta più gioia puoi contenere.
      Credo sia vero,
      anzi lo so con certezza.
      Sono passata tra mille tempeste,
      ma sempre ho ritrovato un cielo azzurro
      più bello e limpido,
      più ricco di promesse.
      E allora scavi pure il dolore
      se poi nel cuore,
      quasi come un'ammenda,
      saprà lasciarmi fiumi straripanti
      d'amore,
      felicità
      e gioia immensa.
      Cinella Micciani
      Composta lunedì 27 giugno 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Un urlo senza voce

        Quando un cuore si spezza
        ti cancellano per sempre.
        Tu l'hai fatto con me
        e la mia vita s'è dissolta.
        È un salto nel vuoto
        un dolore lacerante
        un sogno preso a schiaffi
        una speranza soffocata.
        Il dolore che m'attanaglia
        è un urlo senza voce.
        Mi logora
        giorno dopo giorno
        mentre tu parli
        intento a ricoprire il vuoto
        dell'ennesima bugia.
        Se tu non sei più tu
        niente mi resta
        se non briciole d'amore
        spazzate via
        al primo alito di vento.
        Cinella Micciani
        Composta martedì 3 maggio 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Ricordami

          Ricordami,
          quando il silenzio
          d'uno spazio buio
          darà luce ai tuoi rimpianti,
          quando le note
          d'una canzone d'amore
          arriveranno al tuo cuore
          e ti parleranno di me.
          Ricordami,
          quando smetterai di cercare
          e ti mancherà il calore
          d'una carezza vera.
          Ricordami,
          quando per caso qualcuno
          sfiorerà la tua mano.
          Sono quella luce
          che illumina il tuo buio,
          quella canzone d'amore
          che parla solo a te.
          Sono la carezza
          che riaccende il tuo sorriso,
          la mano che si posa sulla tua
          e non la lascia più
          per fondersi con te.
          Sono tutto questo, amore.
          Ricordami
          e mi ritroverai.
          Cinella Micciani
          Composta venerdì 29 aprile 2011
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di