Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Cecilia Dondi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Diario.

Scritta da: Cecilia Dondi

Sussurrano alla sera

Sussurrano alla sera
sul letto ancora sfatto,
raccontano dei cocci
di qualche vaso rotto.

Raccontano del giorno
trascorso a disegnare
paesaggi colorati
in cui voler fuggire.

È nera ora la stanza,
nero ora è l'inchiostro,
è tardi per spostare
i cocci al loro posto.

Domani lo faremo,
Decidono ad un tratto,
poi tornano alla sera
e il letto è ancora sfatto.
Cecilia Dondi
Composta mercoledì 3 ottobre 2018
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Cecilia Dondi
    Apro la finestra e lo osservo volare.
    Uno stormo che disegna piccoli percorsi geometrici irregolari.
    Non saprei come poterli motivare né prevedere.
    Giganti soffi di vento deviano la loro direzione spostando i loro corpi fragili e le loro fragili intenzioni.
    Verso cosa voleranno questa notte?
    Penso all'amore.
    Sento il timore di un animo nudo e innamorato.
    Assaggio il sapore di una sera bagnata di lacrime e vino.
    Vedo lo spavento di una bimba che ha paura di chiudere gli occhi.
    Verso cosa volerà questa notte?
    Cecilia Dondi
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Cecilia Dondi
      Pioveva e pensavo a me stessa
      Ansiosa per quel nuovo inizio
      Ansiosa per caso si accosta
      Cercando risposte da me

      Un giorno l'ho poi rincontrata
      Perché l'ho cercata non so
      Mi ha parlato di lei
      Mi ha parlato di me
      Un attimo e poi un altro po'

      Pioveva e pensavo a qualcosa
      Difficile da definire
      Seduta sul treno confusa
      E il timore di capire e di dire

      E poi ci siamo riviste
      Una sera, una festa, l'odore del vino
      Un sogno o qualcosa di più
      Il risveglio, il caos, il suo odore sul cuscino

      E poi pensavo a lei
      Volevo che fosse contenta
      Temevo il suo dire di me
      Volevo darle tutto

      E quando ero stanca del mondo
      Volevo scappare con lei
      E stare noi sole per terra
      A bere distese la birra
      Sfiorando la tranquillità.
      Cecilia Dondi
      Composta mercoledì 28 dicembre 2016
      Vota la poesia: Commenta