Scritta da: Silvana Stremiz

Trovi

Trovai
nella sabbia nascosta
la chiave del sogno,
la diedi all'amico
vicino
che aprì la porta apparsa:
l'odore del mare
nel tunnel lungo lungo
e alla fine
una luce intensa
che avvolse,
dileguò ogni dolore,
che stravolse
la mente
pulendo il nostro piccolo cuore...
Io voglio star qui
dove nulla pesa,
con quest'amico sincero
pronto a cullare
ogni invisibile pensiero,
io voglio star qui,
in grembo alla spensieratezza
figlia della luce
che un bimbo
ha negli occhi.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di