Scritta da: Silvana Stremiz
Stringimi a te
ai tuoi sogni leggeri
che san volare in alto
e sin in fondo al cuore.

Stringimi, abbracciami
fammi respirare di te.

Guardami con gli occhi
del tuo cuore semplice
e scolpisci il tuo amore
nella mia mente
con un sorriso.

Calpesta la mia tristezza
lascia che rimanga a terra
polvere sulla polvere.

Disegna un arcobaleno
sul buio dei miei momenti
che nessuno sa capire.

E portami in alto
dove il sole sa sorridere
lontano
dalle ombre oscure.

Ascoltami e stringimi
più forte che puoi
e mostrami ancora una volta
la luce che solo tu
hai dentro di te
perché...
forse perché
mi ami.
Un amore che,
sa regalarmi l'infinito.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Cuore Mio

    Ovunque andrò
    qualsiasi cosa
    possa accadermi
    lungo il corso
    della mia esistenza
    non potrò staccarmi
    dall'immagine nitida
    che ho nel mio cuore
    di te
    non è possibile
    trovare un'altra
    che possa farmi stare bene
    come fai te.
    In quelle ore fantastiche
    dove il sogno e la realtà
    si fondono,
    confidavamo i nostri desideri
    le nostre ansie le nostre aspirazioni
    tutto tutto è legato a quei momenti
    ogni attimo, ogni gesto,
    ogni suono,
    ogni parola
    ed è per questo
    che ovunque andrò
    qualunque cosa io faccia
    ti vedrò accanto.
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Silvana Stremiz

      Assurdi desideri

      L'unica cosa che desidero al mondo è:
      ciò che non ho,
      ciò che non potrò avere
      ciò che è impossibile avere,
      ciò che è impensabile avere,
      ciò che è assurdo avere,
      ciò che è superfluo avere,
      ciò che è stupido avere,
      ciò che è negato avere,
      ciò che è deplorevole avere,
      ciò che mi fa felice avere,
      ciò che mi esalta avere,
      ciò che mi fa impazzire,
      ciò che mi fa vivere.
      Te,
      Te e
      Ancora Te.
      Anonimo
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Silvana Stremiz

        Il mio amore per te...

        È caldo come il sole,
        dolce come un'onda,
        travolgente come una tempesta...
        Tutto quello che c'è
        nel mio cuore
        è indescrivibile,
        mi fa quasi paura,
        so che dovrò abituarmi
        ad odiarti...
        Ma mi domando:
        "Com'è possibile odiare una persona che si ama alla follia? "
        Spero che nella tua vita
        io non sia stato
        una folata di vento,
        che non lascia tracce...
        Vorrei essere solo un ricordo...
        Amore, Amicizia, Odio,
        non importa...
        Vorrei che non mi dimenticassi,
        sappi cha io non lo farò mai...
        Come potrei cancellare dalla mia mente la persona che amo
        Ti amo, lo dico col cuore,
        però d'ora in avanti
        cercherò di dimenticarti e di
        continuare a vivere,
        perché così è impossibile...
        Anonimo
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di