Scritta da: Michela Vaccai

Tu

Tu...
tu sei bello,
unico,
fantastico.
Tu sei il mio dono...
un dono caduto dal cielo,
conosciuti cosi... quasi per sbaglio
non so se ti merito...
ma so bene quanto io ti amo.
Tu che hai quell'insicurezza divina,
tu che hai quel corpo per me fantastico,
quello che ancora non ho toccato in nessun modo,
ma che in molti dei miei sogni e desideri è apparso.

Quante volte ho scritto il tuo nome nei mille fogli...
tu li riempi ormai,
come il mio cuore è pieno di te, i miei occhi lo sono di lacrime.
Chissà se mai verrai da me...
Chissà se mai potremo guardarci negli occhi
e confessarci l'amore.
Mio Dio quanto ti vorrei... davvero
solo Dio lo può sapere.

Voglio vederti...
voglio sentire il cuore sobbalzare,
voglio sentirmi guardata da te,
voglio toccarti,
baciarti,
sfiorarti...
e se posso... entrare nella tua testa mentre siamo vicini.
Ti amo... ti amo... amo te...
e non smetterò mai di dirlo...
Ti amo.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: *marta*

    La croce rossa

    La croce rossa è la mia anima
    senza la quale non potrei vivere.
    La croce rossa è la tavolozza della mia vita
    dalla quale attingo i colori più belli.
    La croce rossa è il respiro,
    è il pneuma che mantiene ancora in vita gli uomini.
    La croce rossa è un altro mondo
    dove ti liberi dei tuoi problemi e ti diverti.
    La croce rossa è la tua famiglia
    con il tuo babbo e la tua mamma e...
    con i tuoi fratelli.
    La croce rossa è l'atomo,
    che compone la molecola,
    che compone la cellula,
    che compone la vita.
    La croce rossa è l'albero
    dal quale prendo i frutti più succosi.
    La croce rossa è l'energia
    data da una costante
    moltiplicata per la voglia di vivere e di donare al prossimo.
    La croce rossa è l'amore
    la croce rossa è la fiamma
    che accendi nel tuo cuore
    quando un tuo compagno ti tende la mano.
    La croce rossa è il fiore più bello
    tra tanti.
    La croce rossa è mille altre cose e molte di più
    la croce rossa è la lacrima
    che ti bagna le guance
    che ti rinfresca il viso.
    La croce rossa siamo noi
    noi siamo fatti d'amore e...
    la Croce Rossa è amore!
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta

      Lacrime

      Piango... piango lacrime stupide...
      lacrime per una persona stupida? No, quello no...
      piango per la mia stupidità,
      per il mio egoismo,
      per il mio non voler vedere e riconoscere la realtà...
      ... e piango per lui,
      per lui che mi ha fatto soffrire,
      per lui che mi ha baciata,
      per lui che non mi sopporta.
      Vale davvero la pena piangere?
      Forse no, ma lei, lei che ha preso il mio posto,
      avrà la vita che io volevo... il mondo a volte è ingiusto.
      Anonimo
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di