Scritta da: NikkiPinki
Un lampo di vita mi afferrò per le braccia...
seduta su una nuvola del Cielo... lo sfidai con lo sguardo...
guardandomi fisso negli occhi, iniziò:

"L'hai persa...
e non è un lavoro... non è un amore... non è una madre...
non è il dolore... non è la vita...
l'hai solo persa...
la tua Anima
l'hai persa...
e adesso sei tra la gente
con un corpo che solo in parte sei tu...
e non senti niente...
Sottili respiri sei...
Dolci carezze e baci rubati...
sei...
Ma come si può vivere senz'Anima?
E adesso silenziosa te ne stai
con una mano tra i capelli...
L'hai persa... L'hai persa...
e non ridere..."

Ed io pensavo...
"Eppur vivo... Io sono viva...
Ma la cerco... ho solo un po' paura!"
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fra Libertaria

    Loro come me

    A tutti coloro che timidamente hanno immaginato il calore,
    Ai sognatori indisponenti e mal assortiti,
    A tutti i navigatori di false speranze e delusioni,
    A tutti i detenuti di un carcere senza sbarre, costruito su misura,
    Ai musici di strada vaganti nella perenne notte,
    Agli scout che hanno smarrito la strada e dimenticato la stella polare,
    Ai pittori che guardano muri grigi da inventare,
    Ai poeti truffatori ed ingenui,
    Agli idealisi di rango inferiore,
    Ai figli della terra inghiottitit dalla disperazione e dall'attesa,
    Ai becchini che han scavato la loro ultima fossa,
    A coloro che gonfiano l'esistenza di monossido di carbonio,
    A quelli che guardano la corda con un po' di tentazione,
    Ai sofisti di terza serata che svendono il loro buonumore,
    Ai forestieri della vita,
    Ai ballerini con punte di gesso ammuffito,
    Ai viandanti che non possiedono la lista del loro destino...

    continuate A lottare! Ci sarà sempre un motivo per non cadere.
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di