Scritta da: NikkiPinki
Voglio
mutandine colorate
a righe!
Le vendo...
ma vorrei che me le regalassero...
Voglio
nuovi amori
che scaldano il cuore
ma che non ti facciano soffrire
Voglio
non pensarti
(Voglio
dare gli auguri della festa del papà
a mio padre
Voglio
regalargli la stecca di marlboro che lo ha ucciso
e che compravo tutti gli anni)
Voglio
caramelle fragola e panna
voglio
diventare una superdonna.
Sì.
Vivere ogni momento da desiderarne l'eterno flash.
Rewind.
Play.
E ancora rewind.
Voglio
il prima di ogni cosa
Quel prima che ti fa venire l'ansia
che ti lascia senza fiato
il prima
del primo bacio
il prima dell'averti visto
il prima di salutarti
Voglio
starmene tranquilla
sulle tue gambe
Voglio
coccole tue
solo tue
Voglio
inutili discorsi da adolescente
Voglio
quella telefonata che non arriva
Voglio
le emozioni che mi davi due mesi fa.
Potrei
pensare
che
lo
vuoi
anche
tu.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: NikkiPinki
    Soliti silenzi
    lasciano
    brividi
    sulla pelle
    anche se oggi
    c'era il sole...
    Dovrei far finta di nulla
    e capire...
    Capisco.
    Capisco che sono dieci
    Capisco le diversità
    Capisco le paure
    il poco tempo
    e le volte in cui si muore un po'
    e capisco
    anche il colore di quegli attimi
    in cui sei stato mio...
    Ma ora...
    non esisti...
    non esiste quella voce
    che mi piace tanto
    non esistono parole
    scritte ed immagini rubate
    non esistono telefonate silenziose
    e la buonanotte alle cinque del mattino...
    Credevo fossi mio
    mi sbagliavo
    Credevo che mancasse poco
    che saresti arrivato...
    lo credevo
    mi sbagliavo.
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di