Poesie di Alessia De Santis

Nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scario (2)

Come Narciso,
la Natura così si rimira.

Montagne a picco
nel mar si sfracelano
e dure e forzute
riflessi bianchi vi creano.

Pure la luna nel mar
si specchia,
quando su tutta la baia,
giocosa, aleggia.

Noi, pieni di soggezione,
timorosi e estasiati
la guardiamo
e in Lei ci perdiamo.
Alessia De Santis
Vota la poesia: Commenta

    Raggi di luna

    Mille e più volte
    Ti ho rivista,
    così come mi apparisti
    una sera di agosto,
    evanescente
    come una visione.

    La brezza notturna
    accarezzava i tuoi capelli,
    soffiava sulle tue vesti.
    Raggi lunari rincorrevan
    le tue membra,
    ci giocavan sinuosi,
    si allontanavan scherzosi.
    Al suono di una musica lontana
    ti cullavi,
    mentre un sorriso
    sulle tue labbra aleggiava.

    Le braccia apristi
    Per stringere il tuo uomo
    In un tenero abbraccio.

    Quell'uomo avrei voluto
    essere io, che sono ancora qui,
    a sognare di te.
    Alessia De Santis
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di