Poesie di Ada Roggio

Acconciatrice, nato giovedì 29 giugno 1961 a Floersheim am Main (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Ada Roggio

Quella voce mi toccò il cuore

Quella voce mi toccò il cuore,
Entrò nel profondo dell'anima.
Mi chiesi chi era.
Ti chiesi... chi tu fossi!
Ma nel mio cuore,
già lo sapevo.
Cercavo tra le tue parole
la certezza.
Quanti anni aspettai invano
Non un gesto,
mai una parola.
Attimi fuggenti vedevo il tuo volto,
svanivi nel nulla
Ma ogni volta quel nodo in gola
Dio
E oggi ti rivedo
E tutto è... cambiato.
Cambiati i volti,
ormai segnati dagli anni.
Le mente adulta, ha preso il sopravvento.
Un abbraccio fraterno, un sorriso, poche righe,
anche se milioni sarebbero le parole da seguire.
Un saluto, no! Un arrivederci,
ad un incontro, non tanto lontano.
Ada Roggio
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ada Roggio

    Sposa

    Già ti vedo

    Già ti vedo vestita di bianco
    piccoli passi lenti
    promessa sposa.
    Accostarti a colui che ti prometterà, a cui tu prometterai Amore
    due cerchi dorati infilerete per consolidare questo grande amore.
    Non accettata io...
    accettata solo per la forza di un'etica!
    Non importa...
    Forse non sarò presente
    ma se il coraggio
    mi porta
    se la vita
    fa grandi giri immensi dandomi la forza
    ci sarò
    Sarò nascosta
    Sono i miei occhi che cercano il regalo della vita
    e il mio cuore che cerca disperatamente quell'amore
    di un cordone ombelicale che non si può spezzare
    chiamato
    forza dell'amore di una madre.
    Ada Roggio
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di