Poesie di Ada Roggio

Acconciatrice, nato giovedì 29 giugno 1961 a Floersheim am Main (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Ada Roggio

Infamità mortale

Vittima d'infamità.
Infamità.
Hai preso tutto.
Hai strappato il cuore.
Infamità tu la menzogna
che non ha vergogna.
Alla verità,
nessuno fa la carità.
Qui regna l'omertà.
Tutti hanno paura.
Qui regna, una legge dura.
La legge dell'imbroglio.
Se ne vantano con orgoglio.
l'innocente...
Lo forzano a...
gettarsi in mare
lo guardano affogare
Devono essere sicuri,
che non potrà
mai più parlare
Infamità...
Ada Roggio
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di