Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Sergio Bissoli

La notte dei fantasmi

Alberi scheletrici oscillano
nel vento, sotto la luna.
I rumori di un vecchio ciabattino al
lavoro, si odono distintamente provenire
lontano, dai campi lugubri; e strane
grida di bambini che si rincorrono
giocando; e i sussurrati singhiozzi
di un'innamorata che soffre, in
compagnia dei ricordi.
Nessuno! La notte è gelida.
Il vento cigola, ciangotta, spazza
i sentieri morti dei campi. Gli
uccelli tacciono. Solo gli alberi
scheletrici dondolano nel vento,
sotto la luna.

Inverno 1971 1972.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Sergio Bissoli

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti