Questo sito contribuisce alla audience di

Senza scampo

Se fosse penitenza da scontare
a salvarsi da amore
danzerei su tappeti di rovi.
Ma è d'oro sfavillante la prigione
la corda
un nastro di seta.
E non stanza che non abbia impronte
del tuo esserci
solido e inalterato,
niente che mi sottragga
alle tue braccia che sfiniscono,
al delirio di perpetuità.
Confondimi le tracce
lascia che mi smarrisca,
rendimi l'ombra,
il dolce patimento di un'assenza.

Immagini con frasi

    Info

    Ha partecipato al concorso
    AMORI di_VERSI

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti