Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Rossella Bonavita
Da allora per molte volte ho invocato il suo nome, ma non c'è mai stata risposta, soltanto la processione senza fine degli anni, dei mesi, degli anni. Il mio maestro mi ha lasciato solo ad imparare la lezione più dolente: che alla fine siamo soli, e non c'è nient'altro, solo la fredda, buia e desolata eternità.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Rossella Bonavita

    Commenti

    1
    postato da , il
    peccato--un'esistenza che parrebbe inutile--E' vero-parrebbe che siamo soli in noi stessi e questo è una verità-ma alcune volte qualcuno si avvicina e desidera condividere questa solitudine-forse perchè anche lui la sua la sente troppo pesante--In quel caso si accende una luce e poi altre e poi finalmente l'eternità ha un senso.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.14 in 14 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti