Scritta da: Marianna Mansueto
Io sono immenso. Fuori misura. Non entro nei sedili dell'aereo e come dice Jeff le mie emozioni non senpre sono adeguate alle situazioni. Se al ristorante mi portano la carne troppo cotta io mi infurio, vorrei uccidere il cameriere. Ma non lo uccido; gli chiedo educatamente di prendere il mio piatto e riportarmelo come lo avevo chiesto. Trascorro le giornate cercando di farmi più piccolo, più accettabile, e mi va bene, perché la sera, quando vado in scena, posso sperimentare il mondo nel modo in cui lo sento. Con una furia indescrivibile e una tristezza insopportabile e una passione senza misura. La sera, in scena, io posso uccidere il cameriere e danzare sulla sua tomba.
dal film "Grey's Anatomy" di Serie TV
Vota la citazione:7.54 in 26 voti

    Commenti

    3
    postato da , il
    Se non sbaglio è la terza puntata! Quella in cui c'è un cantante con -se non sbaglio- un tumore al polmone.
    2
    postato da , il
    Della sesta serie, ma non ricordo la puntata precisa
    1
    postato da , il
    che puntata è??

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.54 in 26 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti

    Questo sito contribuisce alla audience di