- Meredith: bene un'altra chiacchierata cuore a cuore?
- Richard: so che non mi sopporti, e hai tutto il diritto di non sopportarmi. Ho abusato del mio potere, ma ora sono qui, nel tuo territorio, e quello che voglio dire... quello che voglio dire è che vedevo cosa tua madre stava facendo, vedevo che ti trascurava, che respingeva tuo padre e per molto tempo mi sono sentito in colpa per questo. Ma tu che ne guadagnavi? Niente! Niente! Non ero il tuo difensore, non ho lottato per te, non mi sono mai imposto per te, mi sono tirato fuori da tutto, mi sono detto che ero giovane e non sapevo fare di meglio, ma sapevo fare di meglio! Non ero molto più giovane di quanto tu sia ora, avrei dovuto difenderti, Meredith, come tu hai difeso quella bambina oggi. Mi sono detto che non ero tuo padre, che non era una mia responsabilità, che facevo bene a non intromettermi, mi sono tirato fuori da tutto, tu eri indifesa, eri una bambina, una bella bambina, simpatica e intelligente... e nessuno ha alzato un dito per te, mi dispiace tanto, tantissimo... mi dispiace tanto, mi dispiace...
Dr. Meredith Grey (Ellen Pompeo), Dr. Richard Webber (James Pickens Jr.)
dal film "Grey's Anatomy" di Serie TV
Vota la citazione: Commenta
    Per diventare un chirurgo bravo, devi sempre pensare come un chirurgo.
    Le emozioni confondono. Bisogna lasciarle fuori quando entri in sala
    operatoria, pulita e sterile, dove quello che devi fare è molto semplice...Tagliare, suturare e chiudere.
    Ma qualche ferita a volte..non riesci a chiuderla. E' una ferita che non si rimargina, che resta aperta.
    ...
    Dicono che la pratica renda perfetti.
    La teoria è: più ragioni come un chirurgo, più possibilità hai di diventarlo.
    Più sei bravo a restare freddo, cinico nel tagliare, suturare e chiudere...e più sarà difficile cambiare atteggiamento.
    Smettiamo di ragionare come chirurghi e ricordiamoci cosa vuol dire pensare da essere umani.
    Dr. Meredith Grey (Ellen Pompeo)
    intro e outro episodio 2x01
    dal film "Grey's Anatomy" di Serie TV
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Bimba Fox
      Nella vita ci insegnano che esistono sette peccati capitali.
      Tutti noi conosciamo i principali. Gola, Superbia, Lussuria...
      Ma un peccato di cui non si parla tanto è l'Ira, forse perché pensiamo che l'ira non sia abbastanza pericolosa e che si possa controllare.
      Quello che voglio dire è che forse sottovalutiamo l'ira. Forse potrebbe diventare molto più pericolosa di quanto pensiamo. Dopotutto, quando provoca reazioni distruttive, diventa il più grave dei sette peccati.
      ...
      Allora cos'è che rende l'ira diversa dai sette peccati capitali?
      È piuttosto semplice, se ti abbandoni a un peccato come l'invidia e la superbia ferisci solo te stesso.
      Se cedi alla lussuria o al desiderio non solo fai del male a te stesso ma probabilmente anche a qualcun altro.
      Ma l'ira... l'ira è la peggiore. È la madre di tutti i peccati.
      Non solo l'ira può portarti a superare ogni limite ma quando succede rischi di coinvolgere un mucchio di altra gente.
      Dr. Meredith Grey (Ellen Pompeo)
      intro e outro episodio 2x25
      dal film "Grey's Anatomy" di Serie TV
      Vota la citazione: Commenta
        Scritta da: Christiana Davanzo
        Dicono che la morte sia più dura per chi sopravvive. È difficile dire addio, a volte è impossibile. Non smetti mai di sentirne la mancanza, è questo che rende le cose difficili. Lasciamo briciole di noi dietro le nostre spalle, piccoli ricordi, una vita intera di memorie, foto, fronzoli. Cose per farci ricordare quando non ci saremo più.
        Meredith Grey (Ellen Pompeo)
        dal film "Grey's Anatomy" di Serie TV
        Vota la citazione: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di