Commenti

1
postato da , il
Chi foss'interessato a un Depp seriamente coinvolto in un film su magia e occultismo, può tornare a una ventina d'anni fa per guardarsi "La nona porta" di Polański (1999), magari rivalutandolo. Altrimenti c'è questo merchandising interminabile d'una straricca e annoiata che, esaurite le cartucce creative, delega fantasia e immaginazione ai tecnici della CGI, riesuma il dilemma "le minoranze devono rivendicare i propri diritti con la violenza o no?", originale quanto l'intera serie degl'X-Men basata sullo scontro fra Charles Xavier e Magneto e quant'alcuni episodi del MCU, rimpolpa il vuoto reclutand'il massimo numero di div'in circolazione.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti

Questo sito contribuisce alla audience di