Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Vincenzo Cerrato
Avrei voluto scriverti una lettera. Avrei voluto ma non l'ho fatto. Non per mancanza di coraggio. Ma per mancanza di dialogo. Sai, oggigiorno, alle parole non viene dato alcun valore. Si crede che basti sentirle per capire ciò che si vuole dire o comunicare. Ma non è così. Non è così perché ogni parola ha un suo peso, una sua emozione, un suo messaggio. Non so se ti è capitato qualche volta di non soffermarti alla semplice terminologia ma di iniziare un vero e proprio amplesso, sentirle addosso come mani che ti afferrano graffiandoti le carni... sì lo so, sono strano, forse la colpa è di tutte quelle maledettissime poesie che continuo a leggere, che mi illudono a credere che al mondo sia possibile vivere come loro dicono, vivere come loro recitano. Credere che alla fine di tutto la nostra esistenza non è basata sul semplice "esserci stati". Ma non è così. La vita non è una poesia, le parole sono parole e io sono uno stupido. Non fa nulla. Ogni sera sazierò l'anima con una poesia. Ogni sera essa mi parlerà di qualcosa che non avverrà e io le dirò qualcosa che non esisterà. Ogni sera farò l'amore con le parole. Avrei voluto scriverti una lettera. Avrei voluto ma non l'ho fatto. Non so neanche se capirai il mio "ciao!"
Composto sabato 26 novembre 2016

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Vincenzo Cerrato

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti