Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Teresa Laviola
Tutta la notte, la tua mano nella mia, morbida sul tuo petto, ascoltavo il tuo respiro. Al battito del cuore, le nuvole del dolore, le illusioni e i fantasmi inariditi scorrevano veloci sulla mia mente limpida che trovava pace ai battiti del tuo cuore. La conca disegnata dai nostri corpi morbidi si trasformava in utero in cui rinascevamo con i nostri figli, nel buio in cui si ascoltano i battiti e i respiri.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Teresa Laviola

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti