Post di Salvatore Raimondo

Operaio, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Salvo
Ti svegli al mattino affrontando un nuovo giorno, pensi che sia una giornata che potrai gestire, in effetti è quasi sempre così. In verità, nonostante i tuoi appuntamenti, le solite cose, il tuo lavoro, non sai perfettamente cosa ti capiterà nelle prossime ore. Hai le tue carte in mano, ma non conosci quelle del destino. Beh, vi dico che ogni singolo giorno ha il suo valore e non va sprecato, in ogni singolo banale giorno tutto può cambiare, in bene o in male, poi, è solo un punto di vista, ma i nostri giorni anche se apparentemente sembrano uguali, beh, non è così, ogni nuovo giorno ha mille sfaccettature diverse.
Salvatore Raimondo
Composto giovedì 3 dicembre 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Salvo
    È tangibile quel mio guardare che si infrange su di lei, gioia, godimento, piacere, emozione, ecco cosa mi accade a quel bel vedere, per poi perdersi in quelle sue labbra accese dal quel fuoco, da sciogliere qualsiasi ghiacciaio, a quella fiamma che mi porta in inferno e in paradiso, nella lussuria e nella passione, perdendomi in quel suo morbido e turgido seno, la voglia di noi e delle nostre appartenenze ci rendono protagonisti dei nostri giochi d'amore, invaghiti della situazione godiamo dei nostri attimi proibiti, fino a sentirla, sentirla, ansimare è questo il momento più prezioso, il momento dove contiamo, poiché siamo io e te, io e la nostra passione.
    Salvatore Raimondo
    Composto giovedì 19 novembre 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Salvo
      È meraviglioso guardarla mentre faccio l'amore, mi piace la sua soavità, limpida e trasparente come l'acqua di un ruscello che sgorga nella sua più totale freschezza, si lascia andare come fa un aliante, lasciandosi trasportare dal vento, gustandosi quei momenti di pura passione che la travolge, i suoi occhi chiusi sono l'emblema del momento. Brividi di sensazioni piacevoli la invadono in tutto il corpo, osservarla in quell'istante sembra in uno stato confusionale pazzesco, chi sei? Cosa fai? Non sa nulla, l'unica cosa che sa e che vuole, è non perdersi neanche un solo attimo di quel momento di autentico e strabiliante momento d'amore.
      Salvatore Raimondo
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Salvo
        Non mi stanco mai di te e non ti stanchi mai di me, poiché la nostra voglia di stare insieme non ci basta mai, perché lo sai che lo voglio anch'io, ed io lo so che anche tu lo vuoi. Spogliarti e guardarti è un bisogno che non finisce mai, non servono parole tra noi, ci basta uno sguardo e ci ritroviamo nel letto a fare l'amore, e guardando il letto disfatto, mi fai diventare matto. È bellissimo rimanere abbracciati, nudi nel silenzio e in quel silenzio passionale, sentire la tua voce che mi dice, "è bellissimo essere innamorati come lo siamo noi". L'amore, è straordinario l'amore vero, l'amore sano, quello che non ti sazia mai, lui è forte e racconta di noi, parla di noi, vive di noi. Amore, tutto quello che voglio è continuare a far l'amore con te per sempre, e domani noi, saremo ancora e sempre noi.
        Salvatore Raimondo
        Composto domenica 25 ottobre 2015
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Salvo
          Vorrei volare dove nessuno può vederti, tra alberi e fili d'erba, e mai verso quel sole che ti accecava e non vedevi dove andavi. Devo smetterla di prendermela con chi per natura è abituato a deludere, smetterla di essere una cavia e pagare gli sbagli degli altri, quelli che io non conoscevo, quelli che non mi appartengono. Devo solo trovare un minuto al giorno ed essere felice, e non importa dove siano quei sessanta secondi di felicità, se in un sorriso di un bambino, in un cane per strada che ti fa le feste, in un caffè al bar, nello sguardo sfuggente di sconosciuti per strada o in una telefonata inaspettata. Devo solo capire che la felicità è l'attimo di quei sessanta secondi sinceri, trovati per caso, devo solo convincermi che ventitré ore e cinquantanove minuti mi servono solo per respirare, so anche che devo fermarmi e avvicinarmi a quelli che cantano, raccontano storie, si godono la vita e hanno la gioia negli occhi, perché la gioia è contagiosa e riesce sempre a scovare una soluzione, laddove la logica si è limitata a fornire una spiegazione per l'errore. E ho capito anche che a volte la felicità c'è l'hai a portata di braccia, e non ha senso cercarla altrove, quando hai due occhi azzurri come i suoi che ti guardano sempre come se fosse il primo giorno che l'hai conosciuta, è questo il vero amore, e questa la felicità.
          Salvatore Raimondo
          Composto martedì 6 ottobre 2015
          Vota il post: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di