Post di Salvatore Raimondo

Operaio, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Salvo
Di colpo ci fermammo ad un respiro l'uno dall'altro dimenticandoci del mondo esterno, fondendo gli sguardi per un tempo che ci sembrò infinito, camminammo sul sentiero del desiderio e in quei spazi ridotti, rimane più esaltante consumare le nostre passioni, poiché in quei piccoli spazi l'eccitamento si fa sempre più accesa.
Sopprimere il mondo che ci circonda per farne un prezioso e delizioso momento che unisce i nostri cuori, le nostre menti, i nostri pensieri, ma ora il desiderio non ha più voglia di aspettare, e come sempre ci si lascia andare in una danza di passione.
Salvatore Raimondo
Composto lunedì 15 febbraio 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Salvo
    Immagina i colori dell'arcobaleno, noi due seduti sulla sponda del mare a godere delle sue sfumature, immagina anche solo per un attimo, senza aprire gli occhi che bello sarebbe, sì potrei abbracciarti, baciarti e amarti, ma no! In quel momento parlerebbe solo l'arte, l'arte di quei colori e quell'azzurro che piace tanto, immagina noi due mentre facciamo l'amore in una stanza tappezzata di rami e alberi e un letto di foglie, una farfalla che vola leggera e che nel suo modo ondeggiante si posi sulla tua gamba, e come per magia rimane lì, in modo tale di beneficiare dei suoi colori e poter ammirare quel suo azzurro, immagina tutto questo mentre ti bacio e ti coccolo sotto un cielo dipinto d'azzurro, immagina, puoi. E mentre immagino tutto questo, vorrei che i miei pensieri prendessero forma e la forma si tramutasse in te, vorrei poter stringere a me quel pensiero, accarezzare il tuo seno e lasciarmi andare in tante passionali coccole e poi addormentarmi tra le tue braccia.
    Salvatore Raimondo
    Composto venerdì 5 febbraio 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Salvo
      Quello che non mi piace è stare dentro gli schemi, non ci so stare, come non ho voglia di seguire la scia, fare le cose che fanno tutti. Da sempre sono una pecora nera; poiché non sempre faccio quello che vogliono gli altri, io faccio le cose quando le sento e se le sento. A volte faccio cose pur sapendo che sto sbagliando, ma non sempre riesco a dominare il mio io.
      Salvatore Raimondo
      Composto lunedì 11 gennaio 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Salvo
        Giochi di colori, giochi di luci, rumore di piatti e di posate, vocii assordanti, risate, sguardi allegri e pance piene, l'atmosfera festante e la compagnia di amici e parenti, il buonismo che ci regna intorno, sono il contorno dell'allegro Natale che ormai è alle porte. Mi piacerebbe pensare che fosse Natale tutto l'anno, che il buonismo che regna in questi giorni regnasse tutto l'anno, perciò farò si, che per me il Natale contini ancora, prendere il Natale un po' per volta, per tutto l'anno, non so potrei mettere lo spirito del Natale all'interno di un barattolo e tirarlo fuori mese per mese, poco alla volta, lasciandomi trasportare in questo sogno, svegliandomi un bel giorno e dicendo improvvisamente a me stesso, caspita questo è il giorno di Natale!
        Salvatore Raimondo
        Composto domenica 27 dicembre 2015
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Salvo
          A volte, cerchi di fare del bene, poi strada facendo riscontri che involontariamente sei riuscito solo a fare del male. Ti accorgi che le cose più semplici, diventano le più complicate, come regalare una parola gentile per farla stare meglio o rimproverarla per farla reagire, chissà perché succedono queste cose, probabilmente, non sei stato capito, cerchiamo la sincerità nelle persone e quando la troviamo, diffidiamo.
          Salvatore Raimondo
          Composto mercoledì 16 dicembre 2015
          Vota il post: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di