Scritto da: Nemico Del Destino
Prima di voltarmi e intraprendere una nuova strada volevo salutarti. Volevo ti fosse ben presente il fatto che non ci hanno diviso le diversità caratteriali, che non è stato il mio modo difficile e nemmeno il tuo esser poco attenta a dividerci. Vorrei capissi che ci sono cose e situazioni in cui l'amore non può arrivare e anche laddove ci riuscisse non potrebbe cambiarle. Ecco, noi eravamo semplicemente questo; qualcosa di bellissimo, maledettamente diverso, ma in balia del vento. Due anime pronte ad amarsi o a distruggersi e purtroppo noi abbiamo scelto la seconda opzione.
Nemico Del Destino
Composto venerdì 21 ottobre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Nemico Del Destino
    Spezzo ogni ideale, ogni luogo comune e ogni aspettativa. Faccio a pezzi ogni angolo di me come volessi cancellare ciò che sono stato fino ad oggi. Come volessi rinascere in un nuovo io. Forse però non sono "tutto sbagliato". Forse però qualcosa di buono in me c'è ancora... perché alla base di ciò che gli altri vedono, dietro ciò che al mondo ho mostrato, c'è una persona che ha un solo grande sbaglio alle spalle: l'aver creduto troppo in persone sbagliate ed aver permesso loro di chiudermi in una sorta di "Ciò che non avrei mai voluto essere, ma che per difendermi, ho dovuto diventare"!
    Nemico Del Destino
    Composto venerdì 21 ottobre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Nemico Del Destino
      Ognuno capisce ciò che vuole e, credimi, seppur tu ti spieghi benissimo, le tue parole lasciano sempre la porta aperta alla libera interpretazione. Purché io sia stato corretto con me stesso e con gli altri ho riscontrato troppe incoerenze, incongruenze tra le parole e i fatti di chi avevo di fronte. Il confronto ci sta, l'essere diversi anche, ma vagare nell'assurdità no. Ho percepito la falsità, la debolezza e la poca dignità nelle azioni di alcune persone. Ci sono e ci saranno sempre posti dove non so stare. Quei posti per me saranno sempre e solo "un passaggio" e mai "casa".
      Nemico Del Destino
      Composto domenica 9 ottobre 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Nemico Del Destino
        Avrei voluto rinascere in uno di quei corpi estremamente perfetti, oppure avere una di quelle menti che non arrivano mai "oltre" il loro io. Avrei voluto meno cuore e più coraggio. Meno sensibilità e più ego. Avrei vissuto in modo migliore, più sorrisi e meno lacrime. Avrei avuto più giorni di sole e meno notti buie da attraversare, ma quel cuore vuoto dentro al petto a me non sarebbe rimasto indifferente comunque e il suo peso mi avrebbe affondato.
        Nemico Del Destino
        Composto sabato 3 settembre 2016
        Vota il post: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di