Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: samuele rovaj
È strano quanto la verità possa cambiare la nostra esistenza, quanto una bugia possa a volte renderci liberi e felici; è strano quanto la tristezza spesso nasconda un animo geniale e allo stesso tempo macabro, quanto la consapevolezza di essere fragili ci renda forti, quanto un sorriso spesso nasconda le parole che non vorremmo sentire e quanto una lacrima ciò che in realtà vorremmo sentirci dire.
È strano quanto possa apparire lunga la vita e l'istante dopo quasi non ci si accorga di averla già del tutto consumata, quanto possa essere futile sprecare del tempo a racimolare beni che non serviranno poi a nulla e quanto possa essere stupido riempirsi le tasche con un lavoro che non si è mai amato.
È strano quanto tempo gettiamo mescolandoci con ciò che non ci apparterrà mai veramente e quanto poco invece con quello che ci rende realmente felici; è strano quanto la parola di un amico possa essere inutile, e quella di uno sconosciuto possa cambiarci la vita, quanto sia sottile la linea tra la vita e la morte, la tristezza e la felicità; è strano quanto la forza non si misuri con i muscoli che ricoprono il corpo ma con la forza di volontà dell'animo.
È strano quanto tutto ciò in cui abbiamo sempre creduto possa sembrare l'unica cosa pronta a tradirti; quanto possa essere infantile credere di poter sfuggire alla morte fino a quando le prime rughe non verranno a solcare il viso, e quanto male siamo pronti a farci l'un l'altro consapevoli di poter essere perdonati.
È strano quanto tutto ciò ci risulti ovvio solo nel momento in cui abbiamo la certezza di non aver più tempo per cambiare le cose.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: samuele rovaj

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti