Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Giuseppe Verriotto
Più ascolto il silenzio, più comprendo che non è mai banale, è un amico, il silenzio è un consigliere mi aiuta a riflettere, e dà più valore al mio tempo, non è mai tempo inutile. Se impari ad ascoltarlo, puoi modellare i pensieri ed eliminare dai discorsi tutte le parole stonate e, se lo sposi, non sarai mai rumore. Così come il buio, se impari ad entrarci, può insegnarti a vedere, perché solo nel buio puoi trovare, ciò che la luce nasconde. No, non ho paura della luce, così come non temo il frastuono, ma poiché sono stanco delle mie inutili reazioni, dinnanzi anche alle più visibili ragioni su ciò che l'uomo non riesce ad essere. Allora nel silenzio, nel buio, incateno e imbavaglio le mie pur timide condanne, reazioni ingoiate con dolore pur di non odiare, pur di non infierire, preferisco isolarmi, preferisco soffrire, il mio non è egoismo, non è vigliaccheria è riparo, io nel silenzio, nel buio, trovo il mio mondo, vicino al mistero, smetto di masticare le unghie, cestino i rimorsi, assolvo la coscienza e, serenamente mi tuffo nella mia realtà, che non è più un mistero, è fede! Lì non ho paura di affogare, perché nel silenzio, nel buio dove per me la speranza non è più speranza. Lì, trovo la certezza di Dio e mi profumo di misericordia, e sono già un altro, carico e pronto, ad un po di sopportazione. Sì, nel silenzio, nel buio alimento la mia fede e mi carico di umanità.
Composto martedì 10 ottobre 2017

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Giuseppe Verriotto

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 42 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti