Esperienze


Scritto da: Reana Rondina
in Diario (Esperienze)
Ho scelto la strada più lunga, lastricata di cocci di bottiglia, ho incontrato tanta gente lungo il cammino, gente che mi ha abbracciata con il coltello in mano, gente che non mi ha abbracciata ma mi ha dato affetto. Tu hai scelto la strada più breve, una scorciatoia, ma vuota, fatta solo di superficialità, non hai incontrato che burattinai e nemmeno te ne accorgi. Non puoi entrare nel mio mondo, è fatto di paura e coraggio, di sofferenza e lotta, di sorrisi e verità. È fatto di me e tu non mi conosci.
Composto domenica 16 luglio 2017
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    in Diario (Esperienze)
    Indiscutibilmente molto spesso ci ho rimesso. Indiscutibilmente molte volte ci ho solo perso. Indiscutibilmente molte sono le volte che non avevo afferrato bene chi fosse colui che avevo di fronte. Indiscutibilmente sono stata stupida, assurda e poco dignitosa dei valori che mi sono sempre prefissata. Indiscutibilmente ho sbagliato, ho fallito, lottato invano o rinunciato troppo presto. Però... indiscutibilmente vado fiera di aver sbagliato usando il cuore. Perché ascoltarlo è più valoroso che "usarlo". Indiscutibilmente ho perso mantenendo alta la testa, perché giocare pulito non è cosa da tutti. Indiscutibilmente ho sbagliato a valutare persone, cose e situazioni, ma la buona fede che spesso si paga a caro prezzo, viene sempre risarcita da una coscienza pulita. Indiscutibilmente mi sono persa, mettendo me all'ultimo posto, ma sbagliare mi ha insegnato che me stessa non la devo trascurare mai più. Indiscutibilmente sia per ogni battaglia vinta, sia per ogni battaglia persa se ho lottato in modo vero, pulito e sincero io posso essere fiera della persona che sono e lasciare agli altri la vita che si sono scelti, le priorità che si sono prefissati e il loro mondo superficiale. Indiscutibilmente ho imparato tanto... indiscutibilmente restare quella che sono e non permettervi di cambiarmi è la mia vittoria. Indiscutibilmente sono disposta al miglioramento di me stessa laddove sarete un esempio migliore di quello che io stessa mostro. Un caro saluto... indiscutibilmente con affetto.
    Composto mercoledì 19 luglio 2017
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      in Diario (Esperienze)
      Meravigliosa quiete dopo la tempesta. Quella quiete che arriva così all'improvviso proprio quando stavi un bilico tra un "non ce la faccio" e un "ce l'ho fatta"! Arriva calma, silenziosa e quasi ipocrita. La riconoscerai quando ti renderai conto che non cercare chi per te era "aria" viene ormai naturale. Quando vedrai te stesso come alternativa a chi non ti ha mai considerato una priorità. Quando capirai che vivere è meglio che dipendere. Non so se questo tuo traguardo renderà altrettanto felice chi era abituato a vederti correre... ma tu sorridi pensando che non è cambiato l'affetto, ma sei cambiato tu... capisci che non soffri più, che adesso non aspetti più niente e nessuno, ma da oggi saranno gli altri ad aspettare te. Ad aspettare che tu ti riprenda tutto il tempo perso e chissà se mai ne troverai ancora per coloro che del tuo tempo hanno fatto il loro "passatempo"... ma ormai a te non interessa più perché hai spiccato di nuovo il volo e sei già lontanissimo.
      Composto martedì 18 luglio 2017
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: fiocchidineve
        in Diario (Esperienze)
        Questa è una storia che era già iniziata tanto tempo fa, con una penna d'oca, poi, con una penna stilografica ed arrivò anche una biro. Per chi poteva la macchina da scrivere e chissà se ora con una tastiera di pc, proprio in questo nostro piccolo mondo di pagine bianche, di trattini che lampeggiano, riusciremo ancora a colorare tutto di pensieri variopinti, che siano davvero nostri. Ma non ci sarà più quell'emozione della calligrafia tremante e poco perfetta, quel tratto che ci contraddistingue, cercando di trovare parole così nostre e così vere magari da non spedirle mai, col pensiero a volte in rima a volte no, anche con un semplice, c'era una volta... eh già! C'era una volta, l'impronta indelebile di noi, ripeto... c'era!
        Composto giovedì 15 giugno 2017
        Vota il post: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di