Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: ANTONIO PISTARA
Ascolto la musica dei ruscelli,
i miei occhi vedono le cose con occhi diversi, ormai.
Vedo fiori meravigliosi,
Li vedo sbocciare per me e per te
e fra me e me penso,
che mondo meraviglioso è questo?
Vedo il cielo azzurro immerso in nuvole bianche:
che mutano,
giocano,
prendono forma e fanno l'amore col sole.
È la bellezza che commuove i miei occhi.
È Dio all'opera.
Vedo Il giorno luminoso, la sacra notte scura
e fra me e me penso, che mondo meraviglioso è questo?
I colori dell'arcobaleno, così belli nel cielo
Sono anche riflessi nelle facce della gente...
Vedo uomini abbracciarsi, ridere; prendersi gioco della vita che passa.
Sento bambini che piangono;
forse inconsciamente avvertono l'eco di lacrime di vite vissute:
vite spezzate,
vite di quieta disperazione ove muri di lacrime, sangue e odio dividono.
Li vedo crescere, quei bambini,
Impareranno molto più di quanto io saprò mai.
E fra me e me penso, che mondo meraviglioso è questo?
Anche se in fondo un senso di angoscia mi assale:
Perché tutto questo sta scomparendo?
È stato solo un sogno?
La vita è solo un sogno?
Non lo so.
So solo che adesso non sento più nessun pianto.
E tutto scompare, di nuovo:
come in un sogno.
Composto venerdì 11 ottobre 2019

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: ANTONIO PISTARA
    Riferimento:
    Vita.
    Dedica:
    A tutta l'umanità; perché non smetta mai di sperare.

    Commenti

    2
    postato da , il
    Grazie
    1
    postato da , il
    Versi che fanno riflettere!
    Buona serata

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti