Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Anna R. Di Lollo
La differenza consiste nel credere oppure no. Quando decido di farlo, mi fermo e in totale silenzio resto in ascolto. Meraviglie mi attendono, quando apro il cuore e gli presto orecchio. L'intero universo corre a parlarmi, da ogni poro pervade il mio essere, attraverso ogni forma possibile mi raggiunge. Frotte di assonanze, indizi, allusioni, coincidenze, vengono a cercarmi per raccontarsi. A mani vuote le raccolgo e nessuna mai ne mando perduta. Ogni piccola illuminazione apre una via, un'arteria afferente che si fa spazio tra i sogni. Ognuna di esse è un ponte, una possibilità da non lasciar disattesa. È così che amo attraversare la vita, tra brevi istanti di fede cieca nello stupore, nella correlazione occulta di ogni infinitesima parte del mondo che respiro. Ogni elemento, persino il più piccolo e insignificante, che si articola all'insieme, che lascia traccia, aura, memoria in ogni perpetuo moto. Ho bisogno di trovare ogni cosa nel tutto e tutto in ogni cosa: il mio cuore che comunica col cuore del Creato. Solo questo garantisce la continuità di cui necessito per vivere, per dare un senso a questo mio passaggio, a questa mia scia di stella cadente nell'oscura volta dell'eternità.
Composto mercoledì 10 gennaio 2018

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Anna R. Di Lollo

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti