Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Teo Erba
In inverno ho sempre preferito il pensiero dell'estate, mentre in estate ho sempre preferito il pensiero dell'inverno.
Forse perché sono una persona che si ha sempre voglia di cambiare aria.
Reputo però l'inverno come una lunga pausa, in cui il gelo possa portar via tutte le malattie che qualcuno ha seminato sulla terra in modo tale che le proprie radici possano morire; piante di odio, piante di rancore, piante di stupidità, piante di arroganza (...) congelate e semplicemente andate in letargo.
Qualche mese dopo magari torneranno anche queste ma la nostra lunga riflessione durante la pausa, ci renderà migliori e non influenzabili.
Composta martedì 7 febbraio 2012

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Teo Erba

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti