Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Ambra
Morire è facile, vivere è molto più difficile... ma più interessante!
Io nn so dire se ho paura di morire, be probabilmente si, come tutti, ma sono certa di una cosa, che ho paura del dolore e di soffrire.
Una volta morta non soffri più, lo so è un discorso da egoisti, però è vero; non so se riuscirei a sopportare e soprattutto ad affrontare la morte di una persona che è importante per me, quindi io me ne andrò prima di loro; perché sono loro, la tua famiglia, i tuoi amici, le persone che ami che riempiono le tue giornate, la tua vita e se uno alla volta dovessero andarsene è come se una parte di te se ne andasse con loro e non è una metafora, perché lo senti davvero, senti che non sei completo, che manca qualcosa, qualcosa che non puoi comprare, che non potrai più avere, che a pensarci ti viene il magone, ti fa male il petto e inizi a fare fatica a respirare; e poi lo vedi lì, immobile, che non potrà più respirare, non potrà più parlarti, stringerti la mano, non vedrai più il suo sorriso, non sentirai più il suono della sua voce, quei suoi atteggiamenti che ti piacciono tanto, non potrà più toccarti, non sentirai più le sue mani su di te, in quel modo in cui ti faceva impazzire, non sentirai più il suo profumo e chissà quante volte al giorno ti sembrerà di sentire la sua presenza accanto a te e tu ti giri a cercarlo e stai male a non trovarlo.
Ma tutto ciò è inevitabile, c'est la vie!

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Ambra

    Commenti

    1
    postato da , il
    cara ambra
    in parte è vero quello che tu dici, ma vorrei aggiungere solo alcune considerazioni:
    indipendentemente da tt se guardiamo il nostro cuore noi vogliamo vivere e cerchiamo questa risposta di eternità anche incosciamente quando gli altri che ci vivono accanto ci fanno illudere di essere vivi e noi ne succhiamo la loro ninfa vitale. ma è un illusione queste stesse persone che vivono accanto possono procurarci una morte molto piu' terribile di quella che può essere la morte fisica o il dolore e la sofferenza. Questa morte terribile la sperimentiamo quando non riusciamo a rispondere a questi fatti nell'amore e ci chiudiamo in noi stessi, la scoperta è terribile: sappiamo che dobbiamo amare in questo sentiamo la nostra realizzazione, ma il nostro cuore è incapace per la paura stessa che abbiamo della morte e noi nn vogliamo nè soffrire nè morire. Quindi o incolpiamo gli altri o amiamo solo quelli che ci amano e sentiamo che nn basta. Sentiamo che il nostro cuore preme perchè noi cerchiamo una risposta che dia senso alla nostra vita. Anche i ricordi, infondo, moriranno cn noi belli o brutti che sono.  se noi nn abbiamo questa vita ed è un dato di fatto che dal nulla non esce nnt da dv è uscita la vita? sentiamo dalla nostra stessa creazione che esiste qualcuno al di sopra di tutti  che deve avere la vita in abbondanza capace di trasmettere vita e nn morte, capace di amare e non odiare, capace di rendere i ricordi eterni. ki è? si faccia avanti... e se nn c'è noi siamo il nulla.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.60 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti