Le migliori frasi di Salvatore Raimondo

Operaio, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Salvatore
Gli anni passano, non c'è niente da fare, loro non guardano in faccia nessuno, ricchi, poveri, giovani, meno giovani, niente sono senza cuore, sono imperterriti, loro avanzano, avanzano e ogni tentativo di fermarli è praticamente impossibile, e così ti ritrovi a fare il primo compleanno, poi i fatidici diciotto anni, il primo quarto di secolo, e pian piano ecco che arrivi a cinquanta, "cinquanta mezzo secolo di vita", tu non ti senti vecchio, poiché dentro la tua anima non hai età, ti senti ancora un ragazzo, e quando per un attimo te li dimentichi è la gente che te lo fa notare, te lo dicono spudoratamente, senza mezzi termini, "stai diventano vecchio", non c'è nulla da fare, devi desistere alla realtà, gli anni passano.
Salvatore Raimondo
Composta mercoledì 29 giugno 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Salvatore
    Il tuo sorriso lo riconoscerei tra mille, poiché lo sento e lo porto sempre costantemente con me, conosco "l'emozione" l'emozione che dai al cuore fino a farlo esplodere di gioia, mentre siamo insieme, e finché i tuoi occhi si poseranno su di me, mi farai sentire un uomo appagato, e vorrei fermare il tempo, per far sì, che quei momenti non finissero mai.
    Salvatore Raimondo
    Composta sabato 4 febbraio 2012
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Salvatore
      Nel tuo sguardo c'era tutto, i tuoi occhi mi stavano mandando un file compresso, con una password molto semplice, il nickname era amore, non potevi correre il rischio che non aprissi quel file, in quel messaggio c'era scritto la voglia che avevi di abbracciarmi, di avvolgermi con il tuo corpo, scaldarmi con il tuo cuore, toccarmi, e assaporare i miei baci, e fare l'amore con me, quell'amore che ti fa venire i brividi, e sentirti libera, libera di provare l'estasi, di una serata romantica e d'amore.
      Salvatore Raimondo
      Composta sabato 3 novembre 2012
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Salvatore
        È nella notte che si percepisce meglio il frastuono del cuore, il ticchettio dell'ansia, il brusio dell'impossibile e il silenzio del mondo. Come farò con te questa notte, poiché ormai sei la notte dei pensieri, ma questa notte io ti prendo come fossi un fiore, la notte so che pensi a me amore, nel buio cerchi sempre le mie mani, mano nella mano camminerò verso quei sentieri dell'amore, mano nella mano, con te amore.
        Salvatore Raimondo
        Composta domenica 29 maggio 2016
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di