Scritta da: Vi.Ole
I giardini di viole

Immense distese
profumate
soffici
e vellutate
accarezzavano la mia fantasia
e l'anima mia
quand'ero ancora giovane,
troppo giovane,
mai più giovane...
per tenerne con me
a lungo il sapore,
il più a lungo possibile...

Allora non pensavo
che non li avrei percorsi più,
i giardini di viole.
Ornella Vinci
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di