Aforismi di Mauro Agazzi

Questo autore lo trovi anche in Poesie e in Racconti.

Ti penso, e con te inizio a volare,
leggeri ci solleviamo da terra e poi su,
in alto trovo i tuoi pensieri
e tu conosci i miei,
lassù il nostro Io si fonde e
nel blu sterminato diveniamo Noi,
ci nascondiamo tra le nuvole
e ci ritroviamo al sole,
le parole diventano inutili
ci comunichiamo con il solo sguardo,
dimentichiamo le paure,
ci abbandoniamo in un abbraccio senza fine
e se durasse per l'eternità
sarebbe troppo poco.
Mauro Agazzi
Composta martedì 11 agosto 2009
Vota la frase: Commenta
    Non ti importa più di nulla,
    ti trovi tra la gente, ma non è tua la gente
    nuvola rinchiusa in un barattolo,
    potresti volare in alto
    ma sei costretta ad una prigione di vetro
    dialoghi con loro ma parlate lingue diverse,
    chiedi aiuto ma la sordità sovrasta la tue parole,
    destino di solitudine,
    inutile continuare.
    Mauro Agazzi
    Composta domenica 26 luglio 2009
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di