Scritta da: Francesco Avella
I cristiani si considerano umili e accusano gli atei di arroganza. Quindi, io che accetto di essere solo un animale evoluto che farà la stessa fine delle formiche, per i cristiani sarei arrogante, mentre loro, che affermano di essere stati creati da Dio e di essere talmente amati da giustificare un suo "sacrificio", sarebbero quelli umili.
Francesco Avella
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di