Scritta da: Dino Di Girolamo
Molti passano la vita a guardare il mondo come se fosse un film da godersi seduti in poltrona, aspettando la fine per coglierne la morale e cercare di capirne il senso.
La vita sarà pure come un film, ma lo produciamo noi e se non ci mettiamo la buona volontà di darle una morale e un senso, faremo la fine del cattivo regista che quando sullo schermo appare la scritta fine rischia di sentire solo fischi e niente applausi.
Dino Di Girolamo
Composta martedì 26 luglio 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Dino Di Girolamo
    Ci son persone che scrivono della propria vita facendoci arrivare il loro messaggio come una foto degli eventi che hanno vissuto. E ci son persone che scrivendo di sé è come se ne disegnassero un quadro.
    In una di quelle foto si potrebbero addirittura contare quanti fili d'erba avesse il prato in cui si trovavano al primo appuntamento della loro vita, cosa che il quadro non potrà mai dirci, ma un'occhio attento saprà cogliere l'emozione provata quel giorno dal tremolio della mano nel dipingere quei fili d'erba.
    Dino Di Girolamo
    Composta martedì 26 luglio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Dino Di Girolamo
      E ogni giorno che passa non è altro che un capitolo in più della nostra vita. Alcuni sono noiosi, altri strazianti... e altri fin troppo belli. Sono insediati li, messi uno dopo l'altro... senza ordine di piacere. Spesso prendiamo questo libro e iniziamo a sfogliarlo dalla prima pagina, saltando quel che non consideriamo importante. Rileggiamo solo quelli fantastici, quelli che ti trasmettono ancora emozione, quelli che per un qualche motivo ti hanno segnato la vita. Quel che voglio dire... è che dobbiamo rendere la nostra vita il più piacere possibile... vivendo quel che viene, senza rimpianti e rimorsi; Giocare con la razionalità e ragionare con l'istinto... Amare con la testa, e pensare con il cuore. In modo che quel giorno che riprenderai quel libro, nessuna pagina verrà mai saltata.
      Dino Di Girolamo
      Composta lunedì 8 agosto 2011
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Dino Di Girolamo
        Vi dono un sorriso un semplice pensiero, e con il cuore tra le mani abbraccio il mondo desideroso che possa anch'esso sorridere alla vita! Porgo un mio umile pensiero alle persone sole, abbandonate alla vita che spesso pare crudele. Vi abbraccio... pensando alle sofferenze a cui andate incontro ogni giorno... Un sorriso, un abbraccio a tutti coloro che ne hanno maggior bisogno... sono qui, una semplice persona che vuole donarvi un piccolo pezzo di cuore...
        Dino Di Girolamo
        Composta lunedì 8 agosto 2011
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Dino Di Girolamo
          Entro nel mio mondo magico, fra poco arriverai anche tu. Preparo la legna nel camino, la fiamma arde il legno scoppietta, il silenzio che precede l'emozione è profondo. Mi siedo comodo nel mio sogno e aspetto, ricordi di fatti mai avvenuti, solo sognati affollano le mia testa, ti vedo Regina, Guerriera, Fata dei boschi, ma sempre bella dolce, ma mai mia.
          Arrivi mi sorridi, ti siedi, non dici nulla non servono le parole nel nostro silenzio, ci guardiamo per un attimo negli occhi, poi tu ti appoggi a me come se ti donassi completamente alla mia protezione, accolgo la tua testa sulle mie ginocchia e lentamente accarezzo i tuoi capelli passando le dite al confine del tuo collo, un brivido di tenerezza e poi ti abbandoni. Partiamo, uniamo le ali e voliamo in quel mondo parallelo che abbiamo costruito, rifugio segreto delle nostre anime. Ecco ci siamo tu bellissima come sempre, io ai tuoi piedi, non servitore ma ammiratore della tua bellezza, ti prendo la mano, chiudiamo gli occhi e come per magia siamo in riva al mare, le onde, il sole, il caldo. Tu ti distendi felice io ti osservo poco distante e proteggo il tuo sogno. Non c'è nessuno attorno a noi, solo il mare e il sole, non ci tocchiamo mai ma i cuori sono uniti da un amore antico, assieme godiamo di questo spettacolo, ma ecco il rumore della vita, il ritorno al presente il dolore della realtà. Ti devo lasciare mia regina, ma il mio non è un addio, è un arrivederci al prossimo sogno. Ciao
          Mia Regina.
          Dino Di Girolamo
          Composta lunedì 8 agosto 2011
          Vota la frase: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di