Scritta da: Dino Di Girolamo
Io ed il mio alter ego abbiamo idee molto diverse io vorrei stare in casa leggere... ascoltare musica sonnecchiare davanti alla tv o al limite scrivere cazzate su facebook, il mio alter ego vuole uscire bere andare per locali incontrare ragazze e fare il brillante o il simpatico di solito va a finire che io esco con il mio alter ego, vado per locali incontro ragazze ma non faccio il simpatico il brillante ma solo me stesso triste o allegro a seconda dei momenti riflessivo o menegreghista Questa sera dopo aver visto un film con me stesso sono uscito con il mio alter ego abbiamo ascoltato blues ma non abbiamo fatto i simpatici nel locale una donna che conosco mi chiede come va? Io bene grazie fine non ho voglia di continuare il dialogo cambiamo sempre io ed il mio alter ego locale questa volta la musica è più forte qui altre ragazze ci invitano o forse invitano il mio alter ego ad andare in discoteca ma io da dietro declino gentilmente bevo ancora una birra altre ragazze che conosco a malapena si fermano a chiacchierare ma sono così interessante? In fondo voglio stare solo con me stesso o con chi non mi vuole strana la vita chiacchiero poco a dire la verità e prendo la via di casa mi faccio ancora una birra mentre scrivo e poi a dormire che è meglio il mio alter ego è leggermente incazzato con me.
Dino Di Girolamo
Composta martedì 18 ottobre 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Dino Di Girolamo
    Ogni volta che si rinuncia a qualcosa, ci si illude. Cosa ne dite? Ci si illude. Perché ogni volta che si rinuncia a qualcosa, si rimane legati per sempre all'oggetto della rinuncia. In India c'è un guru che dice: "Ogni volta che viene da me una prostituta, non mi parla d'altro che di Dio. Mi dice:" sono stufa della vita che faccio. Voglio Dio ". Ma ogni volta che viene da me un prete, non mi parla d'altro che di sesso".
    Infatti, quando si rinuncia a qualcosa, si rimane vincolati a quella cosa per sempre. Quando si combatte qualcosa, le si è legati per sempre. Finché la si combatte, le si dà potere. Le si dà un potere pari a quello impiegato per combatterla.
    Dunque bisogna "accogliere" i propri demoni, perché combattendo contro di essi si dà loro potere. Nessuno ve l'ha mai detto prima d'ora? Quando si rinuncia a qualcosa vi si rimane legati. L'unico modo per uscirne è non lasciarsi ingannare. Non rinunciate, ma non lasciatevi ingannare. Cercare di capire il vero valore di quella cosa, e non avrete bisogno di rinunciarvi: semplicemente, vi cadrà dalle mani.
    Dino Di Girolamo
    Composta mercoledì 15 febbraio 2012
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Dino Di Girolamo
      Siamo circondati da persone che dicono di essere amici, che ci saranno vicine, che ci saranno per sempre, che loro sono diverse, che dobbiamo avere fiducia, che non dobbiamo temere di loro perché non ci faranno del male, che siamo fratelli, che siamo sorelle, che sarà per sempre, che è tutta una bugia. Viviamo in un mondo di menzogne, di falsi e ipocriti. Gente che gode a far del male agli altri ma la cosa più brutta è che chi viene ferito soffre, soffre tanto e più soffre più cerca di non soffrire ancora, ma irrimediabilmente soffre sempre di più, più di prima.
      Dino Di Girolamo
      Composta giovedì 21 febbraio 2013
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di