Scritta da: Edoardo Grimoldi
Io credo che nell'esercizio delle sue funzioni l'uomo debba esser assolutamente libero. Libero di mente e di spirito. Nell'anticamera del mio ufficio io depongo tutte le mie opinioni personali, i sentimenti, le debolezze umane ed entro nel tempio della civiltà a compiere la mia opera col cuore temprato all'oggettività! Allora io sento di portare il mio contributo alla grande opera di civiltà in pro dell'umanità. E in me parlano
le sante istituzioni. Dico bene, eh?
Carlo Michelstastaedter
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di