Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Monica Cannatella
A un passo dalla felicità c'era lui. Con il suo dopobarba che sapeva di zucchero filato, le sue idee nobili e folli. C'erano le sue canzoni inventate per me, i suoi occhi fieri pieni delle mie risate. A un passo dalla felicità c'era lui ed io, quel passo, non ho avuto il coraggio di farlo.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Monica Cannatella

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.33 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti