Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi umoristiche di Paolo Broni

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Indovinelli.

Scritta da: Paolo Broni
Un ingegnere muore e va all'inferno. Fa troppo caldo e ci si sta male, per cui l'ingegnere decide di darsi da fare.
Il condizionatore è rotto da tempo immemorabile. Lo aggiusta e in breve tempo tutto si rinfresca. Il motore del tappeto mobile è bloccato, lui lo sblocca e tutti possono spostarsi molto più comodamente. La tv si vede male, lui sistema il collegamento con l'antenna satellitare e si possono vedere centinaia di programmi in alta definizione...
Un giorno Dio decide di dare un'occhiata al piano di sotto per vedere come vanno le cose e rimane allibito quando si accorge che tutti sono felici e si stanno divertendo.
Chiede a Satana: "Che cosa sta succedendo qui?"
Satana risponde: "Le cose vanno molto meglio da quando ci hai mandato l'ingegnere"
"Che cosa?" Dice Dio "Io non ho mandato nessun ingegnere. Ci deve essere stato un errore. Mandamelo subito di sopra"
"Mi dispiace, ma il nostro ingegnere ce lo teniamo, è troppo utile."
"Se non me lo restituisci subito, ti faccio causa!"
"E dove pensi di trovarlo un avvocato?"
Composta martedì 16 giugno 2015
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Paolo Broni
    Un signore vestito in maniera ricercata, con un'aria altezzosa e snob, entra in un baretto di periferia, pieno di gente dall'aspetto trasandato. Uno di questi lo guarda e dice "e te, verresti da dove?"
    L'uomo lo guarda dall'alto in basso e risponde: "Provengo da un luogo in cui non si considera fine pronunciare una proposizione con un avverbio come ultima parola"
    e l'altro: "e c'hai raggione, nun se mette un avverbio come ultima parola. Allora te dico: e te, verresti da dove, coglione?"
    Composta giovedì 11 giugno 2015
    Vota la frase umoristica: Commenta