Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi umoristiche di Giuseppe Esposito

Autore,scrittore,esperto e critico d'arte, nato domenica 23 maggio 1943 a napoli (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti, in Leggi di Murphy e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Giuseppe Esposito
Una giovane signora è affetta da alcuni giorni dall'insorgenza di un fastidioso herpes alle labbra, tipico di molte donne. Quindi si reca in farmacia per trovare un antidoto e conoscendo la dottoressa di turno le chiede un farmaco per farlo sparire.
La farmacista gli dice, confidenzialmente, che non esiste un farmaco specifico contro l'herpes, ma che conosce un metodo miracoloso e infallibile.
Le confida all'orecchio di procurasi una goccia di liquido seminale del marito e passarlo sull'infermità, così in due giorni esso sparirà del tutto e per sempre, spiegandole i poteri taumaturgici e miracolosi degli spermatozoi e la loro azione cauterizzante.
Alcuni mesi dopo la signora, in evidente stato di gravidanza, torna in farmacia per acquistare alcuni prodotti per neonati. La farmacista nel rivederla, si complimenta per la gravidanza avanzata e chiede quando nascerà il bebè, il sesso e se hanno già scelto il nome.
La signora ironicamente le risponde che è un maschietto e nascerà tra due mesi e in quanto al nome, d'accordo con il marito, sarà "Herpes"!
Composta lunedì 10 novembre 2014
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Esposito
    Nel paese è morto il noto cardiologo e tutta la cittadinanza, come al solito, decide di fare una unica onoranza funebre al professionista facendo fare dal fiorista una enorme ghirlanda di fiori a forma di un grande cuore.
    Avevano fatto lo stesso, cioè un'unica ghirlanda a tema, sia per il decesso fornaio, del parroco, ecc. Nel commentare questo insolito sistema di onorare la memoria di noti compaesani, una di esse durante il funerale del cardiologo scoppia in una sonora risata, al che una sua amica presente gli dice "ma ti sembra il caso di ridere ad un funerale"? Ma l'amica, continuando a ridere risponde "Scusa sto pensando a come ci regoleremo appena muore il ginecologo"!
    Composta lunedì 6 agosto 2012
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Giuseppe Esposito
      A scuola elementare 3^ classe, la maestra dice a una Bambina:
      Ora stai attenta Sofia, io ho una patata se la taglio a metà, cosa ottengo?
      La Bambina: due metà signora Maestra!
      Brava, dice la maestra, ma se taglio queste due metà a metà, cosa ottengo?
      4 quarti signora Maestra. Bravissima Sofia. Ora stai attenta, se taglio i quarti ancora a metà cosa ottengo?
      Che ora può fare le patatine fritte signora Maestra!
      Composta venerdì 23 settembre 2011
      Vota la frase umoristica: Commenta
        Scritta da: Giuseppe Esposito
        Durante una passeggiata nel bosco Biancaneve incontra sul suo percorso un rospo che gli chiede aiuto. "Biancaneve aiutami, una strega cattiva mi ha fatto diventare un rospo con un incantesimo, ma io sono un re, se mi dai un bacio ritorno come prima." Infatti Biancaneve lo raccoglie, gli dà un bacio ed il rospo ritorna veramente un re. Salta sul suo cavallo e se ne va ringraziando la principessa.
        Più avanti sul sentiero incontra un altro rospo che anch'egli gli chiede aiuto "Biancaneve sono un principe liberami da questo incantesimo della strega, con un tuo bacio." Infatti Biancaneve lo bacia e il rospo si trasforma in un principe, salta sul suo cavallo bianco, ringrazia e se ne va.
        Continuando il suo cammino Biancaneve incontra un altro rospo, quasi infastidita gli chiede "sei un principe anche tu e sei stato ridotto così dalla strega, vero?" Ma quale principe, gli dice il rospo, sono solo un operaio metalmeccanico! "E perché sei ridotto così? Gli chiede Biancaneve." Ma che ne so io, hanno fatto tutto i sindacati! "
        Composta domenica 9 ottobre 2011
        Vota la frase umoristica: Commenta