Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Giuseppe Acciaro
Paolo Villaggio sale sul palco per un incontro col pubblico in occasione del Festival di Venezia 2017. Spintona delle persone per farsi largo, tratta male un giornalista poi si impossessa del microfono.
"So che molti di voi sono qui per assistere alle retrospettive dei film di Akira Kurosawa, di John Huston, di Sam Peckinpah e così via. Bene, non state a perdere tempo con questi registucoli, ma tornate a casa e noleggiate tutti i dvd dei film di Fantozzi. Guardateli con estrema attenzione e cercate di capire qualcosa. So che non possedete la mia intelligenza, e proprio per questo dovrete impegnarvi a fondo per comprendere le vette artistiche toccate da due geni che lavorano assieme: in primis Paolo Villaggio e poi il regista Neri Parenti".
Paolo Villaggio si alza, bofonchia una frase incomprensibile, insulta una spettatrice straniera e si allontana con un'espressione tronfia.
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Acciaro
    In un aereoporto internazionale la valigia di Emilio Fede viene controllata da un agente doganale.
    "Scusi, ma cosa sono questi indumenti usati con sopra la scritta S. B.?"
    "Sa, vorrei dire che, intendiamoci, non è per... come dire..."
    "Ma com'è che non riesce ad articolare un discorso compiuto? Ah, ho capito! Lei è il direttore del TG4!"
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Giuseppe Acciaro
      La moglie dell'onorevole Mario Borghezio entra nella stanza mentre suo marito sta guardando un film in televisione.
      "Mario, mi sembri molto agitato".
      "Sto guardando un film ambientato negli anni della guerra di secessione negli Stati Uniti. Tu pensa cosa devono patire quei poveri proprietari del sud che sono costretti a rinunciare ai loro schiavi negri. Che ingiustizia!"
      Vota la frase umoristica: Commenta