Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Giuseppe Acciaro
"Non avete ancora capito che l'unica cosa che mi preoccupa è il bene del paese? Non mi interessa la leadership del pd!", dice Veltroni chiudendo la porta del suo ufficio e lasciando fuori tutti i giornalisti.
Rimasto solo, Veltroni pensa: "Quello che mi sta a cuore, invece, è farmi eleggere alle primarie, altrimenti Bersani potrebbe battere Berlusconi alle elezioni. Bisogna che mi metta in contatto con Silvio. Dato che ho paura di essere intercettato gli manderò un fax".
Veltroni inizia a scrivere su un foglio di carta.
"Dear Silvio, discredita tutti i miei avversari per la guida del pd, così vincerò io e tu potrai dormire tranquillo".
Composta domenica 23 ottobre 2011
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Acciaro
    Telefonata di Silvio Berlusconi a Walter Veltroni.
    "Ciao Walter, sono Silvio. Allora, sei pronto per la campagna elettorale?"
    "Direi di sì. A proposito, potrei copiare una parte del programma del pdl? Sai, sono a corto di ispirazione".
    "Ma certo, a patto che tu rimedi qualche brutta figura in pubblico, in modo che tu perda ulteriori consensi".
    "Sarà fatto. Vedrai che insieme riusciremo ad assestare un duro colpo alla sinistra. Forse quello decisivo".
    "Anch'io sono fiducioso. La tua finta opposizione sarà molto preziosa. Ah, stasera sarò in televisione e attaccherò rudemente il pd".
    "Fai pure, io non me la prendo di sicuro, al contrario di altri nomi illustri del mio partito".
    "Stavolta farò in modo che tu venga sconfitto con poco disonore".
    Ti ringrazio, e auguri per la futura legislatura ".
    " Grazie a te, è un piacere averti come pseudo avversario ".
    " Un saluto a Silvio il vincente ".
    " Ci sentiamo, perdente".
    Composta lunedì 17 ottobre 2011
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Giuseppe Acciaro
      Walter Veltroni è nel suo studio. Prima di dedicarsi alla stesura dell'ultimo capitolo del suo saggio su Carmen Villani, ripete ad alta voce le massime da lui composte, e incorniciate su una parete della stanza.
      "Evita di combattere frontalmente e nasconditi finché ogni pericolo non sarà cessato, così avrai tutte le energie per affrontare una nuova battaglia".
      "Se non ti senti pronto per la vittoria, assapora lentamente il sapore della sconfitta".
      "Quando ritieni che il tuo avversario politico sia più forte di te, concedigli di trionfare. Può darsi che in seguito lui ti sottovaluti, e allora quello sarà il momento di ritirarsi definitivamente, per non fargli capire le tue reali potenzialità".
      Vota la frase umoristica: Commenta
        Scritta da: Giuseppe Acciaro
        Telefonata di Silvio Berlusconi a Walter Veltroni.
        "Ehi Walter, sono Silvio. Allora, ti senti pronto per la nuova campagna elettorale?"
        "Direi di sì. Senti, posso copiarti una parte del programma? Sono a corto d'ispirazione".
        "Ma certo: In cambio ti chiedo di rimediare qualche brutta figura in modo da mettermi in luce".
        "Sarà fatto... Vedrai che insieme riusciremo a dare un altro brutto colpo alla sinistra".
        "Mi piace quando parli così. Adoro la tua finta opposizione".
        "Lo immagino. Sai bene quanto io detesti vincere, al contrario di altri esponenti del mio partito. Ti faccio i miei migliori auguri, Silvio".
        "Stavoltà farò in modo che tu possa uscirne sconfitto con tutti gli onori".
        "In bocca al lupo per la prossima legislatura".
        "Guardami in televisione stasera. Attaccherò rudemente la politica del pd".
        "Fai pure, Silvio. Tanto sai che io non me la prendo".
        "Sei il migliore pseudo avversario che uno come me potrebbe desiderare. Ciao, Walter Perdente".
        "Ciao, Silvio Trionfatore".
        Vota la frase umoristica: Commenta