Scritta da: filippo1
Invitato dalla Prof. di inglese ad aprire il quaderno e a copiare gli appunti, A. C. sbuffa e poi pronuncia le seguenti parole: "e che cazzo", successivamente alla domanda dell'insegnante "perché sbuffi?" Lui risponde "non posso sbuffare, sono cazzi vostri se voglio farlo o meno". L'alunno rischia sospensione di giorni 2.
Gianfranco Calzolaio
Composta mercoledì 13 gennaio 2016
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: filippo1
    E ricomincia l'impossibile. A.G. scappa via dalla classe per 15 minuti, e rientra dicendo le seguenti parole in sottovoce a F.F. e D.C., pensando che io non l'avessi sentito "hahahahaha, cumm ml'agg fatt a chella malat ra prof", subito dopo F.F. e A.G. iniziano a fare finti certificati di morte deridendo della mia malattia. Dopo l'ora, sono dovuta andare in infermeria per l'affanno causato dalle urla di questi due esseri viscidi che meriterebbero la espulsione immediata. La preside li ha espulsi per due giorni e dovranno comprarmi le medicine.
    Gianfranco Calzolaio
    Composta martedì 20 settembre 2016
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di