Le migliori frasi umoristiche di Claudio Morbo

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Claudio Morbo
"Te lo giuro!" Implorò Sophie "Tu sei l'unico uomo della mia vita... de ma vie!" Il lungosenna era ormai deserto. "Sono una ragazza seria... une bonne fille!". Passi lontani, attutiti dalla pioggia. "Faccio un lavoro onesto! Credimi... croyez-moi!". Il singhiozzo la soffocava. Con un ultimo sforzo gli sussurrò: "Certo, lavoro in un locale, ma questo deve restare un segreto tra noi... entreneuse".
Claudio Morbo
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Claudio Morbo
    Alcuni storici sostengono che il nome scelto da Ratzinger al momento della sua ascesa al Soglio di Pietro sia da riferirsi ad un episodio accaduto circa mezzo secolo fa, quando con il fratello Georg, valente cembalista, costituiva, lui volenteroso violista un duo di musica da camera. Pare che la sera del loro ultimo(!) Concerto insieme, al termine di una scoppiettante esecuzione di Lacrimae di j. Dowland, resosi conto, dall'espressione rassegnata del fratello di aver eseguito tutto il brano sfasato di una semicroma, abbia esclamato, ruotando il polso destro con la mano a paletta: "Benetetto 16esimo!"
    Claudio Morbo
    Composta lunedì 2 maggio 2011
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Claudio Morbo
      Era tardissimo. Però avevano fame. Decisero di prepararsi due toast, veloci. "Tua madre deve smetterla di intervenire quando noi discutiamo! Passami il prosciutto". "Certo, però tu non scuotere la testa guardando in alto ogni volta che lei dice qualcosa! Dov'è il pane a cassetta?". "Ok, hai ragione! Dai, non litighiamo per delle sottilette!"
      Claudio Morbo
      Composta martedì 26 luglio 2011
      Vota la frase umoristica: Commenta
        Scritta da: Claudio Morbo
        Un brontolio in lontananza. E le prime gocce di pioggia portate dal vento. Noè guardò l'arca. Un gran baccano proveniva dal suo interno. Controllò con cura la lista. Altre gocce. Dentro di sé sperava che l'Eterno mutasse d'avviso. Improvvisamente se ne rese conto. Mancavano dei crostacei. Alzo gli occhi al cielo e disse: "Dio, c'è n'è scampi?"
        Claudio Morbo
        Composta sabato 13 agosto 2011
        Vota la frase umoristica: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di