Un contadino ha un maiale.
Un giorno passa un signore e dice: - Bello sto maiale, che gli dai da mangiare?
Il contadino: - Ah, gli do gli avanzi, le zanzare morte, tutte le schifezze possibili.
Il signore: - Infame! Sono della protezione animali! 100.000 € di multa!
Due settimane dopo passa un altro signore e dice: - Bello sto maiale, che gli dai da mangiare?
Il contadino: - Ah, la mattina il cappuccino e il cornetto, a pranzo le tagliatelle col ragù e a cena la bistecca.
Il signore dice: - Infame! 100.000 € di multa, sono della "fame nel mondo", ci sono dei bambini che muoiono di fame e tu ad un maiale gli dai queste primizie!
Due settimane dopo passa un altro signore e dice: - Bello sto maiale, che gli dai da mangiare?
Il contadino: - Ah, gli do 10.000 € e se lo va a comprare da solo!
Anonimo
Composta domenica 7 novembre 2010
Vota la frase umoristica: Commenta
    Paradiso.
    Un corridore di formula uno muore durante una gara e va in Paradiso.
    Il posto è bellissimo ma lui si annoia e chiede a San Pietro di poter guidare ancora una volta un'auto. San Pietro lo accontenta ma gli dà una cinquecento che non supera i 40 km all'ora.
    Felice, il corridore comincia a girare in macchina per il Paradiso quando una Ferrari targata "NA" lo supera ad alta velocità.
    Scocciato per la preferenza fatta a quello sconosciuto, il corridore va da San Pietro: - "Ma perché se in Paradiso siamo tutti uguali a me hai dato una cinquecento che non corre e ad un matto hai dato una Ferrari targata Napoli che corre a tutta velocità?"
    "Prima di tutto non era targata Napoli ma Nazaret, secondo il figlio del padrone fa quel cacchio che gli pare!"
    Anonimo
    Composta giovedì 21 ottobre 2010
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di