Scritta da: matisse
Pierino entra in un negozio per comprare un pallone ma è costretto ad uscirne perché non ha la somma necessaria.
Tornando a casa vede una bella ragazza abbracciata ad un giovanotto, mentre passa coglie al volo questa frase: "Cara finalmente ti ho sverginato".
Questa frase lo incuriosisce perché non ne sa il significato.
Arriva a casa dove trova la sorella e il fidanzato in pieno conveno amoroso e mentre entra lo sente dire: "Cara finalmente ti ho sverginato".
Incuriosito appena il fidanzato va via corre a chiedere alla sorella il significato di quella frase.
Questa temendo di essere scoperta gli dice che vuol dire rubare. Il verbo rubare gli fa venire in mente come raggranellare i soldi per il pallone. Ne trova un po' nel cassetto della sorella li prende ma non bastano. Allora va in chiesa che è deserta, si avvicina alla cassetta delle offerte e tenta di forzarla, ma la serratura è vecchia e cigola, prende un po' d'olio da un lumino e lo versa su di essa. Proprio in quel momento entra una vecchia beghina lo scopre e presolo per un orecchio lo porta dal prete perché confessi il suo peccato. Impaurito Pierino confessa: "Padre, ho sverginato mia sorella".
"È molto grave figlio mio! E poi?"
"Padre ho sverginato anche lei".
E il prete un po' sconcertato: "Ma come non mi sono accorto di nulla!". E Pierino trionfante: "Per forza padre ci ho messo prima l'olio!"
Anonimo
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: matisse
    Il generalissimo Franco muore e arriva in paradiso, San Pietro dopo aver esaminato le carte che riguardavano la vita del dittatore gli dà una zampata e lo scaraventa all'inferno.
    Dopo qualche giorno San Pietro sorpresissimo si vede arrivare Satana in persona alla porta del Paradiso.
    "Beh? Si può sapere che cavolo vuoi tu qui?"
    "Sono venuto a chiedere asilo politico."
    Anonimo
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di