Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Paolo Broni
Su un aereo diretto a Milano uno steward si avvicinò ad una passeggera bionda seduta in prima classe, dicendole che doveva spostarsi perché il suo biglietto era di classe turistica.
La bionda rispose: "Sono bionda. Sono bella. Vado a Milano. Non mi sposto".
Lo steward andò dalla hostess, dicendole di provarci lei. La hostess le disse di spostarsi, ma la risposta fu la stessa: "Sono bionda. Sono bella. Vado a Milano. Non mi sposto."
L'hostess e lo steward andarono dal capitano che disse: "Ho sposato una bionda. So come si fa", andò dalla bionda e le sussurrò qualcosa all'orecchio. La bionda disse: "Ma perché non me lo avete detto subito?".
Poi si alzò e andò in classe turistica.
"Come ha fatto, capitano?" Chiesero l'hostess e lo steward.
Il capitano rispose: "Le ho detto che la prima classe andava a Roma."
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Paolo Broni
    Una bionda era disperata e per fare qualche soldo decise di rapire un bambino.
    Andò in un parco, afferrò un bambino e lo portò dietro ad un noce, dicendogli: "Ti ho rapito!". Poi scrisse un biglietto: "Ho rapito tuo figlio. Domani metti 10.000 euro in un sacchetto di carta e lascialo nel parco, dietro al noce vicino allo scivolo. Firmato: una bionda".
    Poi attaccò il biglietto alla maglietta del bambino e lo rimandò da sua madre.
    Il giorno dopo andò al parco e dietro al noce c'era un sacchetto di carta. Dentro c'erano 10.000 euro e un biglietto: "Ecco i soldi, ma come hai potuto fare una cosa del genere ad un'altra bionda?"
    Vota la frase umoristica: Commenta