Scritta da: Federico
Gesù Cristo torna sulla terra e incontra un milanese, un veneto ed un romano:
- Sono Gesù di Nazareth, figlio di Dio e vostro redentore. Io, nel nome di mio Padre l'altissimo e dello Spirito Santo posso guarirvi da ogni malattia con il solo tocco di una mano!
Il lombardo tutto curvo si lamenta:
- La spalla destra la me fa mal da tri ann, per l'artrosi, de quei dulur!
Gesù gli tocca la spalla e l'artrosi sparisce. Il milanese rotea la spalla e se ne va saltando dalla gioia.
Il veneto si lamenta zoppicando:
- Mi g'ho ciapà 'na storta e g'ho male a 'sta cavegia!
Gesù gli tocca la caviglia ed il male passa, miracolosamente. Il veneto gli bacia le mani sante e se ne va via inchinandosi ripetutamente.
Alla fine Gesù si avvicina al romano ed alza una mano verso di lui. Il romano fa un salto all'indietro:
- Bbono cò quele mano... nun me toccà che c'ho ancora tre settimane de malattia!
Anonimo
Vota la frase umoristica: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di