Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Giuseppe Giorgio
Sesso:
I matematici lo fanno in teoria, oppure lo portano al limite.
Gli hacker lo fanno con poche istruzioni.
I fanatici di I.A. lo fanno con i robot.
I banchieri lo fanno con interesse.
I comunisti lo fanno senza classe.
I dottori lo fanno dopo i pasti.
I credenti lo fanno con Lui che guarda.
I politici lo fanno a tutti.
Gli statistici probabilmente lo fanno.
Gli Ingegneri Elettrici lo fanno con meno resistenza.
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Anonymus
    Dopo aver richiamato la classe perché era fuori nei corridoi, l'alunno Simeone prende in giro il vicepreside ridendogli in faccia sostenendo che rideva perché gli si era addormentata la gamba. Dopo aver scritto la nota l'alunno infuriato si rivolge a me con modi e gesti scurrili e poco corretti. L'alunno deve essere accompagnato da un genitore.
    Composta domenica 2 ottobre 2011
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Andrea Manfrè
      Frasi da usare per fare delle advances a un'ingegnera:
      - Non smetterò di infastidirti finché non avrò l'indirizzo della tua home page.
      - Mi affascini più del Teorema Fondamentale del Calcolo Integrale.
      - Lasciami coprire la tua energia potenziale con la mia energia cinetica.
      - Vuoi venire nella mia camera a vedere il mio Pentium?
      - Cosa ne diresti se tu ed io tornassimo a casa a formare un legame covalente?
      - Tu e io dovremmo sommarci meglio che una somma di Riemann.
      - Sei dolce come il glucosio.
      - Siamo compatibili come due simili Power Macintosh.
      - Vuoi vedere i programmi nella mia hp-48gx?
      - Il tuo corpo ha il più grazioso arco che io abbia mai visto.
      - Il mio amore per te è come una funzione convessa perché è sempre superiore.
      - Vorrei che i nostri interessi fossero come le radici di una equazione di secondo grado con il delta 0: uguali e coincidenti!
      Vota la frase umoristica: Commenta
        Scritta da: Paolo Broni
        Un tale chiama il padrone di casa e gli dice che la casa che gli ha affittato è messa molto male.
        "Non è possibile, è una casa perfetta!"
        "Ah, sì? Allora venga a vedere".
        Vanno in cucina, l'inquilino butta un pezzo di pane per terra e un topo esce da sotto la cucina, afferra il pane e se ne va. Il padrone di casa: "Ma quello era un topo! " "Sì, ma non è finita qui. Venga, venga".
        Lo porta in sala, butta un pezzo di pane per terra e un topo esce da sotto il divano, afferra il pane e se ne va. "Ma quello era un altro topo! " fa il padrone. "Non è finita qui, venga, venga. " Lo porta in camera da letto, butta un pezzo di pane per terra e un topo esce da sotto il letto, afferra il pane e se ne va. "Non ci posso credere, ancora un altro topo. " "Certo, ma c'è dell'altro. Venga, venga. " Lo porta in bagno, butta un pezzo di pane per terra e da sotto la vasca esce una trota che afferra il pane e se ne va. "Una trota? " urla il padrone di casa "Dell'umidità parleremo dopo, adesso parliamo dei topi".
        Vota la frase umoristica: Commenta